Vercafè | Home

Un nuovo modo di bere il caffè

Un nuovo modo di bere il caffè


E’ la bevanda più consumata al mondo; viene preparata nei modi più svariati, a seconda degli usi e delle tradizioni del luogo, ma il caffè più conosciuto e famoso è di certo il caffè espresso, nato a Torino nel 1884 ed esportato in tutto il mondo come specialità tipica italiana. Ecco allora un nuovo modo di bere il caffè, nato dall‘idea di proporre un nuovo prodotto mantenendo comunque vive la tradizione e l’eccellenza italiana. Vercafè è innovativo non tanto per la sua preparazione quanto per il suo ingrediente principale: il caffè verde.
Il modo migliore per preparare Vercafè è sicuramente l’“espressso”. Grazie all’alta pressione dell’acqua infatti, questo sistema risulta il più efficace per l’estrazione delle proprietà e delle caratteristiche tipiche del caffè verde. Si ottengono comunque ottimi risultati anche con la moka o con la semplice infusione della cialda in tazza. In ogni caso se ne consiglia la preparazione in tazza grande.


Con un’unica soluzione molteplici utilizzi!


Vercafè Espresso

La cialda monodose Vercafè è stata studiata per adattarsi perfettamente a tutti i portafiltro compatibili ESE 42 mm, sia per le macchine professionali che per quelle di casa. L’elevato contenuto di prodotto all’interno della cialda (8,5 - 9 g) garantisce un’ottima estrazione anche per preparazioni in tazza grande.


Vercafè con la Moka

La preparazione con la moka resta sempre la più comune in Italia. Ce ne sono di svariati tipi e modelli, e fra questi anche uno studiato apposta per accogliere le cialde ESE. E’ sufficiente mettere la cialda nell’apposito alloggiamento e seguire le normali procedure di preparazione per ottenere un ottimo Vercafè.


Vercafè in infusione

Vercafè può anche essere preparato in teiera o direttamente in tazza grande, lasciando la cialda in infusione in acqua bollente per 6-7 minuti, come si farebbe con un tè o con una tisana.